J-Ax premiato come personaggio dell’anno ai Diversity Media Award

J-Ax premiato come personaggio dell'anno ai Diversity Media Award

il personaggio che nel 2016 ha rappresentato al meglio le persone e le tematiche LGBTI è il rapper J-Ax. A decretare la sua vittoria sono stati i Diversity Media Awards 2017, con la cerimonia di premiazione che si è tenuta all’Unicredit Pavilion di Milano. Ecco il commento a caldo di J-Ax a margine della premiazione: “Sono cresciuto apprezzando e rispettando le diversità – spiega l’artista – a scuola mi hanno insegnato che i diritti sono per tutti: essere qui è un modo per sottolineare anche a chi mi segue che questo è l’atteggiamento giusto e da persone evolute nel 2017”.

“Si tratta anche di un fraintendimento. Io non le uso certe parole, ma nel rap la parola con la ‘F’ raramente è un insulto agli omosessuali. Del resto il genere viene dal ghetto dove a volte c’è ignoranza, ma l’ambiente non è omofobo come si vuol far credere: detto questo io non uso quella parola e non faccio certi discorsi”.

“Nel mio ultimo disco tocco questo argomento nella canzone ‘L’uomo col cappello’, dove parlando di quando ho sbagliato a farmi la tinta ai capelli dico ‘meno male, perché a scuola il giorno dopo ho capito cosa si prova a essere chiamato fr-‘: è stata una fortuna essere bullizzato, perché ho potuto provare empatia per chi lo è veramente”.

Related posts

Leave a Comment